Faccette estetiche

Normalmente le persone scelgono le faccette nei casi d’imperfezioni dei denti, sia se si tratta di asimmetria, macchie permanenti e difetti dello smalto, denti scheggiati, usurati oppure di denti otturati. La preparazione delle faccette in ceramica richieda una preparazione minimale della parte anteriore del dente (0.5 mm, comparabili allo spessore di una lente a contatto), che viene danneggiato minimamente. Nonostante la faccetta sia estremamente sottile, riesce a coprire tutte le imperfezioni del dente. Nei casi in cui levigare lo smalto non è necessario parliamo di lumineers. Grazie alle faccette si possono modificare dimensione, forma e colore del dente, assicurando un sorriso perfetto.

preparazione

Lo scopo delle faccette è creare un sorriso da film in tempi brevi e con interventi minimamente invasivi. Il concetto fondamentale delle faccette è che il dente naturale resta vivo, mentre può variarne la forma, il colore o la dimensione. Oggi vengono prodotte esclusivamente con materiali d’eccezione che rappresentano porcellana completa, ossia, che dopo la correzione il ritocco risulta del tutto trasparente, il dente brilla ed ha un aspetto naturale.

Le faccette sono consigliate praticamente a tutti coloro che non sono soddisfatti con l’aspetto estetico dei loro denti, dato che con esse possiamo modificarne colore, forma e dimensione. L’interesse per le faccette è, inoltre, sempre maggiore, dato che le persone sono sempre più informate e sanno cosa aspettarsi. A intervento concluso praticamente è migliorata la vita di ogni cliente, con più autostima e sorrisi senza timori.

È importante ricordare che con le faccette risolviamo l’aspetto estetico del dente (forma, colore, dimensione), e queste sono le indicazioni principali per l’eventuale correzione, se invece i pazienti hanno anomalie maggiori, queste si possono risolvere con apparecchi ortodontici o interventi chirurgici.

scopo

Prima dell’intervento non sono necessarie particolari preparazioni. La cosa principale è informare esattamente il paziente sul procedimento e sui risultati che può aspettarsi. Il paziente si reca da noi due volte. Nella prima sessione il dente da riparare viene levigato leggermente (0.3-0.5 mm), si prende l’impronta per la preparazione della faccetta e si consegnano al paziente dei rivestimenti dentali sostitutivi. Dopo circa 7 giorni avviene il secondo incontro, in cui applichiamo il prodotto finito, e dopo il quale il cliente esce dal nostro studio più felice che mai. L’intero procedimento è indolore, per cui la prestazione del servizio è più amichevole per il cliente.

Inoltre le faccette sono removibili, per cui le future cure del dente non vengono ostacolate né in caso di necessarie riparazioni né in caso di patologie del dente.

vista

Avete bisogno di aiuto o consigli?